La Costa Smeralda

Il termine Costa Smeralda ( in gallurese la località è “Monti di Mola“ ) é stato coniato negli anni ‘60 dal Principe Ismaelita Karim Aga Khan il quale, nel marzo 1962, con un ristretto gruppo di finanzieri, diede vita al Consorzio Costa Smeralda. La regione turistica, situata nel territorio del comune di Arzachena, ha una superficie di circa 240 kmq, si estende per un tratto di costa di circa 88 km e abbraccia l’area compresa tra Portisco a Poltu Quatu, delimitata dai due famigerati massi di granito con la scritta "Costa Smeralda" in bassorilievo, tanto fotografati. Il territorio é caratterizzato dalla presenza di numerose insenature e piccole spiagge, dispone di un vasto entroterra movimentato da colline di natura granitica, ricoperte di macchia mediterranea e di boschi di olivastro. Il cuore della Costa Smeralda é Porto Cervo con tutt'intorno zone commerciali e residenziali di rara bellezza come Romazzino, Cala di Volpe, Piccolo Pevero, Pevero Golf, Pantogia e Liscia di Vacca.
Oggi come in passato, la Costa Smeralda é il luogo di elezione del Jet set Internazionale e rappresenta la meta ideale per chi vuole trascorrere le vacanze in un’atmosfera autentica ed esclusiva.